La passata al cavedano in Serchio

By Sindaco
In A Pesca
apr 4th, 2014
2 Comments
3208 Views

Dopo tantissimo spinning riscoppia la passione per la passata…beh,per essere sinceri sono nato lungo le rive del fiume Bisenzio a Prato osservando il galleggiante in corrente per tutta la mia infanzia, ma poi come si sa ci si modella alla vita moderna frenetica adatta per uno spinning pratico e rapido, ma….grazie ad un soggetto simpaticissimo follemente innamorato del barbo, il grande Gianfranco Monti compagno e socio del trio www.buonapesca.it insieme a Gionata Paolicchi mi fa riscoprire il piacere della passata. Fondamentalmente è come andare in bicicletta e le nozioni sulla passata tramandate da mio nonno a il mi babbo rispuntano lucide nella mia testa, ed eccomi qui a raccontarvi una battuta di pesca sul fiume Serchio un fiume straordinario. Vi dico come ho pescato in questo video.

Attrezzatura:

  • bolognese di 6m
  • 2500 mulinello
  • in bobina un nylon del 0.12mm
  • giacchettino con qualche accessorio(piombi,galleggianti, ecc…)
  • waders con suola in felcro
  • sacchettino viveri 8)

Molti amici sul web mi contattano spesso per sapere i punti migliori, giustamente… io vi rispondo che veramente il Serchio è straordinario in ogni striscio e fortunatamente il pesce non manca, anzi, solo è un po fetente e sospettoso quindi dobbiamo veramente impegnarci.

La mia lenza tipo:

  • un grammo di galleggiante
  • finale di 30/40cm dello 0.06mm
  • spallinata di piombi ad aprire dall’alto verso il basso
  • amo del 24

Le numerose rotture della lenza per via di grossi pesci e di un discreto vento a tenere la passata(ideale) mi costringono a modificare la mia lenza:

  • galleggiante ad un grammo e mezzo
  • solita spallinata
  • finale dello 0.08mm di 30/40cm
  • amo del 24

Per il buon esito della giornata sarà fondamentale un buon numero di bachi almeno due kg a pescatore e mi raccomando munitevi di una buona fionda per mantenere costantemente in pastura i pesci. Il resto toccherà a voi…

vi lascio al video e vi auguro buon divertimento e BUONA PESCA!!!!
Ighli

2 Responses to “La passata al cavedano in Serchio”

  1. Luca Vieri scrive:

    grande ighli!! ma in che zona del serchio è?
    amo la pesca alla passata e specialmente il serchio anch’io come te ho iniziato a buttare la lenza in Bisenzio e a correre dietro un pallone nelle infinite sfide tra Zenith e l’invincibile Maliseti di Mister Padula…. Hai fatto un percorso incredibile nel calcio e a quanto vedo anche nella pesca!!! a calcio si smette ma la passione e la possibilità di pescare MAI!! Ora si va con lo scafandro, si cammina, ore e ore in piedi a guardare un sughero… poi ci aspetta un bel panchetto e un puntale perchè non ci si fa più a stare in piedi!!Ma saremo sempre li perchè il tempo passato con una bolognese, spinning, carp fisching metti quello che vuoi non ha prezzo!!! saluti

Lascia una risposta